MARTIN D-28 Rich Robinson Custom Artist

di Redazione
14 settembre 2022

photo credits: Ross Halfin

Atlanta (Georgia USA), anno 1989. Influenzati dagli umori del southern rock, del blues, del pop più psichedelico, ma anche dalla musica dei R.E.M. e da una spiccata passione per le jam, i due fratelli Chris e Rich Robinson (rispettivamente voce lead/chitarra acustica e chitarra/cori) decidono di mettere mano alla band che nel 1984 avevano chiamato Mr. Crowe’s Garden e così, chiamando in squadra Jeff Cease, Johnny Colt e Steve Gorman (chitarra ritmica/basso e batteria), formano The Black Crowes.
Con il debutto discografico che titolano "Shake Your Money Maker" (1990), i Black Crowes si guadagnano da subito una fan-base attenta e vivace, mentre la stampa non risparmia certo lodi ed elogi (Rolling Stone li definiscono allora la “Miglior Nuova Band Statunitense”).
La storia della band colleziona quindi successi e riconoscimenti, ma anche cambi di rotta, liti interne, cambi di formazioni, split e reunion: tuttavia, la lineup continua ad essere guidata dai due fratelli Robinson.

Il padre dei Robinson è il chitarrista di The Appalachians, nota hillbilly band statunitense, ed è solito imbracciare una Martin D-28 del 1954; è proprio con questa seicorde che Rich scriverà i successi dei Black Crowes. "La chitarra dei suoi sogni", come la definisce da sempre.



l'articolo continua...

Ora Martin Guitars mette a punto una raffinata signature D-28 dedicata proprio a Rich Robinson e, con un prezzo attorno ai 7mila dollari, va a inserirsi nel segmento luxury del mercato. Ciascun esemplare è numerato e riporta la firma autografa del celebre chitarrista dei Black Crowes.

, come la definisce da sempre.



Martin official website

Martin D-28 Rich Robinson
Costruzione: Dovetail Neck Joint (giunzione manico a coda di rondine) – Fondo/fasce: Palissandro indiano (East Indian Rosewood) – Top: Sitka Spruce – Pattern catenature: Rearward Shifted X Brace – Rosetta: Multi-stripe – Battipenna: Tartarugato – Design manico: 1954 Rich Robinson Barrel & Heel – Manico: Mogano – Scala: 25,4” – Radius: 16” – Tastiera: Ebano – Tasti: 20 – Segnatasti: dot in madreperla – Capotasto/sellette: Osso – Meccaniche: Nickel, invecchiate – Ponticello: Ebano – Corde suggerite: Martin Authentic Acoustic Lifespan 2.0 (Medium MA550T)


Podcast

Album del mese

SCOTT METZGER
Too Close To Reason
Royal Potato Family

Capita a volte di imbattersi in dischi tanto belli quanto poco noti al grande pubblico, conosciuti per lo più da addetti ai lavori o da...

WILCO
Cruel Country
dBpm Records  

Immaginate uno studio di registrazione pieno zeppo di amplificatori, tastiere, chitarre di ogni tipo, strumenti bizzarri e ricercate apparecchiature d’epoca. ...

Ben Harper
Bloodline Maintenance
Chrysalis Records

Quando, nell’autunno del 2020, lo abbiamo intervistato in occasione dell’uscita di Winter Is For Lovers, Ben Harper ci aveva confidato che il suo album successivo...