Doug Aldrich: The Golden Boy

Barbara Caserta 01 giu 2018
Doug Aldrich ha un pedigree da far girare la testa: Dio, Whitesnake, Lion, Hughes, Burning Rain, Bad Moon Rising, Revolution Saints, Hurricane, a cui si aggiunge ora The Dead Daisies, hard rock band che si colloca ai piani alti del panorama internazionale…

Dal 2016 Doug Aldrich è nei The Dead Daisies, hard rock band di razza capitanata dal frontman John Corabi (ex Mötley Crüe, The Scream, Union), con il basso di Marco Mendoza (ex Whitesnake, Thin Lizzy, Black Star Riders), la chitarra del fondatore David Lowy (ex Red Phoenix, Mink) e il nuovo illustre acquisto alla batteria, Deen Castronovo (ex Bad English e Journey ed anche nei Revolution Saints, sia in veste di batterista che di vocalist).

Il quintetto californiano è tornato in pista con – Burn It Down – il loro quarto album, uscito il 6 aprile 2018 su Spitfire Music/SPV, con distribuzione in Italia appannaggio di Audioglobe. Un autentico tornado di suoni ed emozioni che rievoca il meglio del rock dei Settanta, registrato e prodotto a Nashville dal magico Marti Frederiksen.

Tutti vogliono i Dead Daisies… ZZ Top, Aerosmith, Kiss, Whitesnake, Thin Lizzy, Bad Company, Lynyrd Skynyrd, Guns N’Roses e Def Leppard ...
l'articolo continua  

info intervista

The Dead Daisies
Doug Aldrich
Burn It Down

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154