PIERS FACCINI Shapes Of The Fall

di Umberto Poli
07 aprile 2021

recensione

Piers Faccini
Shapes Of The Fall
Beating Drum / No Format!
You were the blood kissed by the thorn              
I was the wind in the leaf
Bent at the eye of the storm
North at the pole repelled and drawn
I wanted to fall or to be reborn
Fall or to be reborn


Quanta attesa per il nuovo album di Piers Faccini, Shapes Of The Fall. Noi di Guitar Club avevamo incontrato di persona il cantante, originario di Londra da padre italiano e madre britannica, da anni cittadino francese assieme alla famiglia, in occasione dell’uscita di I Dreamed An Island, il suo precedente, acclamato lavoro. Era l’agosto del 2016, altri tempi, e un viaggio di ore e ore per ritrovarsi a chiacchierare tra i boschi delle Cévennes di musica, cibo, arte, letteratura e canzoni assieme ad uno dei songwriter più prolifici, originali e stimati d’Europa arde come il ricordo di uno scambio umano la cui mancanza, mai come ora, assume i tratti di un vuoto dolorosissimo. Ma torniamo a Shapes Of The Fall e al senso dell’attesa di cui è stata permeata in parte la sua gestazione e in parte la sua delicata fase di lancio sul mercato. Si tratta di un disco che ha...

l'articolo continua...

Sei già registrato?
accedi per leggere l'articolo completo

Podcast

Album del mese

Taj Mahal
Savoy
Stony Plain Records

In uscita il 28 aprile 2023, "Savoy" è l'album che Taj Mahal ha concepito come tributo ai tempi del famoso Savoy Ballroom di Harlem. 14...



"Song Of Surrender" è l’album che gli U2 pubblicheranno il 17 marzo 2023 su Island Records/Interscope: una collection di 40 brani del loro repertorio che...

Roberto Bettelli
Cantautori Italiani
Volonté & Co.

Proporre arrangiamenti per chitarra classica ed acustica di brani di iconici cantautori del Bel Paese; in buona sostanza, è questo l'obiettivo di "Cantautori Italiani", l'opera...