Dopo 60 anni la Fender Jaguar si rifà il look, e si concede un salto nella modernità

di Redazione
29 gennaio 2022

photo credits: Fender Guitars

Il nuovo anno di Fender è iniziato con al cuni importanti anniversari da festeggiare, come i 40 anni della divisione Squier, ma ci sono molte altre interessanti novità per quanto riguarda il catalogo del brand. Una delle offset più amate, ovvero la Jaguar, festeggia i suoi 60 anni di esistenza con tre nuovi "lussuosi" modelli.

Stiamo parlando di tre strumenti made in USA, con i quali Fender ha deciso di dare spazio a due nuove Jaguar dal look e dalla scheda tecnica più "nota", ma
anche ad una completa rivisitazione in chiave moderna del canonico "formato" della Jaguar.

Per maggiori informazion: Fender Official Website

60th Anniversary Jaguar
Per festeggiare i 60 anni della sua offset, Fender ha deciso di buttarsi sul ritorno a quell'idea di strumenti "top di gamma" che aveva caratterizzato la Jaguar nel '62. Le basi sono semplici ma efficaci: scala 24", due colorazioni (Mystic Dakota Red e Mystic Lake Placid Blue), corpo in Ontano e manico in acero con tastiera in palissando (arricchita da binding color crema e block inlays). Lo shape del manico è di tipo '60s C, mentre la tastiera è caratterizzata da un radius 7,25" che prosegue l'imprinting vintage di questi strumenti.




Le nuove 60th Anniversary Jaguar sono dotate - ovviamente - del famoso "Lead/Rhythm Circuit" pronto a controllare i due single coil a disposizione. Così come la ricetta vuole, gli unici controlli a disposizione sono tono e volume in comune per entrambi i pickup. A completare il pacchetto troviamo un ponte Tremolo, anch'esso in stile vintage, con Lock Button.

Il prezzo delle nuove Jaguar 60th Anniversary è di €2,899.00

l'articolo continua...

60th Anniversary Ultra Luxe Jaguar
Al momento del suo lancio la Jaguar fu considerata uno strumento avvenieristico, e per rendere omaggio a tale eredità Fender ha deciso di mescolare le carte in tavola, e dare vita ad uno strumento che sapesse cogliere la sua essenza più intraprendente. La Ultra Luxe Jaguar nasce proprio con questo scopo, e mette sul piatto alcune interessanti modifiche a quella che potremmo considerare una Jaguar più "usuale".




Anzitutto non stiamo parlando di uno strumento a scala corta, la Ultra Luxe Jaguar sfoggia infatti una scala di 25,5", così come siamo soliti vedere su Stratocaster, Telecaster e molti altri modelli di casa Fender. L'imprinting della Ultra Luxe è sicuramente quello di una chitarra dal piglio moderno, e pertanto Fender l'ha dotata di un corpo in Ontano, di un manico in Acero con shape Augmented D, ma soprattutto di una tastiera in ebano da 22 tasti in acciaio (medium jumbo). Il radius di questo strumento è un compound radius che vira da 10" a 14", caratteristica che piacerà soprattutto a coloro che sono soliti cercare velocità e comodità anche con stretch "importanti". Per enfatizzare ulteriormente il feeling di comodità e suonabilità dello strumento, Fender ha optato per un manico dalla finitura satinata.




A dare voce alla Ultra Luxe Jaguar troviamo due pickup humbucking Double Tap di casa Fender, splittabili in single coil grazie a due slider posti nell'ala alta della chitarra (dove solitamente troveremmo i controlli per il lead/rhythm circuit). La Ultra Luxe è una chitarra con costruzione di tipo "strings through body" e ponte fisso (in questo c aso un Adjusto-Matic), scelte compiute per garantire il massimo sustain. A completare l'elettronica troviamo i controlli di master volume e master tone, così come uno switch a tre posizioni per la selezione dei pickup.

Per la sua rivisitazione in chiave moderna e "ultra-performante" della Jaguar, Fender ha selezionato un look total black con matching headstock, bilanciato dalle cromature delle placche per i controlli e dell'hardware.
Così come per le altre due 60th Anniversary, anche il prezzo della variante Ultra Luxe è di €2,899.00


Podcast

Album del mese

John Mayall
The Sun Is Shining Donw
Forty Below Records

Malgrado, a causa della pandemia, abbia annunciato il progressivo ritiro dalle scene, Mayall non smette di sorprendere. The Sun Is Shining Down, è il più...

GABRIELE BELLINI
V.O.R. Voice Of Rebellion
GoldMusicOne

Nel suo nuovo album che ha titolato V.O.R. – Voice Of Rebellion, part 1, Gabriele Bellini raccoglie la prima parte di una selezione di brani...

FEDERICO TORZONI
Energizing
QuaRock Records

Si intitola Energizing l’ep con cui Federico Torzoni fa il suo ingresso sulla scena chitarristica: cinque tracce ricche di atmosfera e di groove, capaci di...