JOHN SCOFIELD Country For Old Men

di Francesco Sicheri
01 ottobre 2016

intervista

JOHN SCOFIELD
Country For Old Men
John Scofield passa al country, perché no? Del resto, il caposcuola statunitense da sempre ama portare il suo guitar playing tra gli habitat più diversi: dalla fusion e jazz al bop, al blues, al gospel e, persino, all’ R&B e drum-n-bass. Con il suo nuovo Country For Old Men, Sco – come lo chiamano gli amici – prende a prestito i brani country che predilige e ci mette tutto il suo tocco e talento…

Tra le chitarre jazz più influenti di sempre, John Scofield (classe 1951) arriva al 2016 fresco di un Grammy! Se lo è aggiudicato con il suo Past Present (2015) nella categoria Best Jazz Instrumental Album: un lavoro che, indubbiamente, si pone tra i più esplorativi e coraggiosi della sua lunga carriera.
Il nuovo Country For Old Men (Impulse!/Red River Valley) – uscito lo scorso 23 settembre 2016 – è stato registrato ai Carriage House Studios (Connecticut) col supporto di Jay Newland (sound engineer). Una sorta di tributo dello stesso Scofield al country. “Ho sempre ascoltato questo tipo di musica, malgrado non mi sia mai cimentato molto nel suonarla…” – ha detto John durante la nostra...

l'articolo continua...

Sei già registrato e abbonato?
accedi per leggere l'articolo completo

Podcast

Album del mese

SCOTT METZGER
Too Close To Reason
Royal Potato Family

Capita a volte di imbattersi in dischi tanto belli quanto poco noti al grande pubblico, conosciuti per lo più da addetti ai lavori o da...

WILCO
Cruel Country
dBpm Records  

Immaginate uno studio di registrazione pieno zeppo di amplificatori, tastiere, chitarre di ogni tipo, strumenti bizzarri e ricercate apparecchiature d’epoca. ...

Ben Harper
Bloodline Maintenance
Chrysalis Records

Quando, nell’autunno del 2020, lo abbiamo intervistato in occasione dell’uscita di Winter Is For Lovers, Ben Harper ci aveva confidato che il suo album successivo...