BRIAN MAY, ad aprile esce la versione remastered di "Another World"

di Redazione
02 marzo 2022
Uscito sul territorio britannico il 1° giugno 1998 ed il 15 settembre su quello statunitense, "Another World" è il secondo album di Brian May, registrato nel suo home studio dopo l’uscita di "Made In Heaven" dei Queen.

L’idea è quella di un album di cover dei suoi artisti prediletti ma, ben presto, il progetto si trasforma in un vero e proprio album in cui May esplora le sue radici. Another World è in parte un album di rock’n roll, a cui si aggiungono melodie che lasciano il segno e la marcata pulsazione ritmica di Cozy Powell, accanto a May nella realizzazione del disco. Ciliegina su una torta sopraffina di per sé, Jeff Beck (alla chitarra in The Guv’nor), Taylor Hawkins dei Foo Fighters (alla batteria in Cyborg) e Steve Ferrone (alla batteria in Another World).

“Dopo Back To The Light (1992) ho percorso molte strade per trovare quella giusta; ho dovuto riscoprire chi ero…” – dichiara allora Brian May – “Ho deciso di uscire nel mondo, suonare parecchio e riscoprire le mie radici, poiché non volevo fare un secondo album puramente introspettivo…” Tuttavia, tre cover appaiono sull’album, mentre altre finiscono come B-side dell’ep "Retro Rock Special", come bonus track della versione giapponese e sul cd-promo del tour Red Special.



l'articolo continua...

Prima che "Another World" sia completato, Cozy Powell perde la vita in un tragico incidente d’auto; è un duro colpo per May che perde all’improvviso un caro amico e uno straordinario musicista con cui condivide l’attitudine verso la musica. "Business" verrà pubblicato come singolo in onore di Cozy.
Anche "On My Way Up", "Another World" e "Why Don't We Try Again" vengono pubblicati come singoli ed a quel punto l’album viene caldamente accolto da critica e stampa. Segue un world tour di 42 date in venue di gran prestigio (tra cui la Royal Albert Hall di Londra); il successo è enorme.

Allo scopo di celebrare la figura di Brian May, raffinato chitarrista e compositore, lo scorso agosto 2021 Universal Music Group ha dato vita alla Brian May Gold Series con il primo appuntamento, la riedizione rimasterizzata di "Back To The Light" uscito il 28 settembre 1992.

Il 22 aprile 2022 si aggiunge alla serie il secondo appuntamento, la riedizione di "Another World" uscito nel 1998 ed ora fruibile in diversi formati. (www.universalmusic.it)

Da tempo non più disponibile in alcun formato, la riedizione di questo disco è stata seguita dallo stesso May, insieme allo staff dei Queen di lunga data: Justin Shirley-Smith, Kris Fredriksson e Richard Gray. Mastering: Bob Ludwig.
“Ci abbiamo messo la stessa cura e dedizione adottate per il precedente Back To The Light, rimasterizzando i mix originali…” – dichiara oggi May – “Pubblicato in origine 24 anni fa, Another World oggi rinasce con gli stessi intenti di quando è stato concepito…”

Another World – formati
CD/LP (vinile nero, gr 180) – Boxset Deluxe 2CD con Another Disc (mastering, Adam Ayan) – Collector’s Edition 2CD+LP (vinile azzurro, gr 180) + booklet di 32 pagine – digitale

"Another Disc" include le quattro cover che Brian May ha registrato con lo pseudonimo T.E. Conway per "Retro Rock Special". Presente anche una versione del brano Another World cantato in spagnolo (Otro Lugar).



TRACKLIST

CD1 – Another World
1. Space (Brian May)
2. Business (Brian May)
3. China Belle (Brian May)
4. Why Don’t We Try Again (Brian May)
5. On My Way Up (Brian May)
6. Cyborg (Brian May)
7. The Guv’nor (Brian May)
8. Wilderness (Brian May)
9. Slow Down (Larry Williams)
10. One Rainy Wish (Jimi Hendrix)
11. All The Way From Memphis (Ian Hunter)
12. Another World (Brian May)
13. Being On My Own (Brian May)

CD 2 – Another Disc
1. Brian Talks (Brian May)
2. The Business (Rock On Cozy Mix) (Brian May)
3. Hot Patootie (Richard O’Brien)
4. F.B.I. (Original Ruff Mix with Real Bass&Drums) (Bruce Welch/Hank Brian Marvin/Jet Harris)
5. Maybe Baby (T.E. Convay, Norman Petty/Charles Hardin)
6. It’s Only Make Believe (T.E. Conway, Twitty/Jack Nance)
7. Otro Lugar (Brian May)
8. Cyborg (versione strumentale) (Brian May)
9. Business Stings (Brian May)
10. I’ll Be Prayin’ (Brian May)
11. On My Way Up (per sola chitarra) (Brian May)
12. The Last Great Optimist (Brian May)
13. On My Way Up (Live in Paris, giugno ‘98) (Brian May)
14. Hammer To Fall (Live in Paris, giugno ‘98) (Brian May)
15. My Boy (Brian May)

Brian May – vocal, guitar, key, bass, programming
Cozy Powell – drum (Business, China Belle, The Guv'nor, Slow Down, One Rainy Wish, All The Way From Memphis, Why Don't We Try Again?)
Steve Ferrone – drum (Another World)
Neil Murray – bass (China Belle, Slow Down, One Rainy Wish, All The Way From Memphis)
Ken Taylor – bass (Another World)
Jamie Moses – guitar (Slow Down)
Spike Edney – key (Slow Down)
London Metropolitan Orchestra – archi (direzione, Michael Kamen)
Cathy Porter – backing vocal (On My Way Up)
Shelley Preston – backing vocal (On My Way Up, All The Ways From Memphis)
Nikki Love – backing vocal (All The Ways From Memphis)
Becci Glover – backing vocal (All The Ways From Memphis)
Taylor Hawkins – drum (Cyborg)
Jeff Beck – guitar (The Gruv’nor)
Ian Hunter – raconteur (All The Ways From Memphis)






Podcast

Album del mese

John Mayall
The Sun Is Shining Donw
Forty Below Records

Malgrado, a causa della pandemia, abbia annunciato il progressivo ritiro dalle scene, Mayall non smette di sorprendere. The Sun Is Shining Down, è il più...

GABRIELE BELLINI
V.O.R. Voice Of Rebellion
GoldMusicOne

Nel suo nuovo album che ha titolato V.O.R. – Voice Of Rebellion, part 1, Gabriele Bellini raccoglie la prima parte di una selezione di brani...

FEDERICO TORZONI
Energizing
QuaRock Records

Si intitola Energizing l’ep con cui Federico Torzoni fa il suo ingresso sulla scena chitarristica: cinque tracce ricche di atmosfera e di groove, capaci di...