ENSLAVED anticipano "Utgard" con il video del primo singolo

Redazione 13 lug 2020
“Non si tratta di evitare la paura del buio pesto, ma di entrare nel buio stesso...” Gli Enslaved, i noti black metallers norvegesi, pubblicano “Jettegryta”, il secondo singolo che anticipa l’album “Utgard”, in uscita il 2 ottobre 2020 su Nuclear Blast. Il video di “Jettegryta” è accompagnato da un paesaggio islandese incontaminato ma oscurato da eventi sinistri.

Grutle Kjellson – vocal
Ivar Bjørnson – guitar
Arve 'Ice Dale' Isdal – guitar
Håkon Vinje – key, clean vocals
Iver Sandøy – drum

Dichiara Grutle Kjellson : “L’Islanda era il luogo perfetto per girare il video di “Jettegryta”. Questa parola si può tradurre come “calderone del gigante” e si riferisce a un fenomeno della Natura tramite cui i fiumi e le acque correnti creano in tempi lunghi un buco cilindrico nella roccia solida. Per l’antico folklore norreno, gli Jette/Jotun [giganti] utilizzavano questi calderoni per cucinare… Anche se questi particolari elementi della Natura non esistono sull'isola vulcanica dell'Islanda, ci sono parecchi posti su questa isola magica in cui potrebbero dimorare i giganti! Quando i coloni nordici arrivarono in Islanda nell'VIII e IX secolo, i fumi e la nebbia dei torrenti caldi e dei vulcani indicarono loro che questa isola era abitata da elfi, nani e… giganti! Tutto ciò ricordava ...
l'articolo continua  
loro le storie di Utgard. Per loro l’Islanda era sulla soglia di Utgard, i confini esterni del mondo degli uomini; una porta. Il testo della song parla dell’ingresso in un luogo mitologico ed esoterico; nel profondo della propria mente e della propria immaginazione… una porta verso i sogni, l’inconscio e il regno del caos. Abbiamo cercato di trasformare queste parole in questo video e forse potrete sentire qualcosa di ciò che i primi islandesi hanno provato quando sono entrati per la prima volta in questo regno…”

Nuclear Blast official website
  
“Utgard” – tracklist

1. Fires In The Dark
2. Jettegryta
3. Sequence
4. Homebound
5. Utgardr
6. Urjotun
7. Flight Of Thought And Memory
8. Storms Of Utgard
9. Distant Seasons
 
Nel nuovo “Utgard”, gli Enslaved mantengono il loro format e radici, pur esplorando territori prog e psichedelici, proiettandosi verso il futuro. Dichiara la band: “Non si tratta di evitare la paura dell’oscurità nera come la pece, ma di immergersi nell’oscurità stessa. Questa è la rinascita dell’individuo. In un mondo che è diventato così ossessionato dalle false luci dell’avidità, della gelosia e dell’egoismo, questo è un viaggio necessario. “Utgard” non è una favola, è una parte vitale sia della vostra mente che dell’ambiente circostante e lo è stato delle cose fin dall’alba dell’umanità. Riconoscere che questo regno esiste ed è una parte vitale del sé, ci ha ispirato profondamente fin dai primi giorni della nostra vita. Godetevi il nostro viaggio verso i confini esterni…”

La band annuncia il loro Cinematic Summer Tour 2020 costituito da tre eventi online all'interno di tre importanti festival estivi europei. 

30/07/20 –   Roadburn: "Chronicles Of The Northbound" Show
20/08/20 –   Beyond The Gates: "Below The Lights" Show
30/09/20 –   Summer Breeze: "Utgard - The Journey Within” Show

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154