Roscoe... i bassi di Jimmy Haslip!

Paolo Sburlati 09 giu 2018
I bassi Roscoe sono costruiti a mano utilizzando legni molto figurati, le cui venature vengono esaltate dalla vernice trasparente lucida della loro finitura: il tutto, per un look che intende proporre una marcia in più…

Diverse le opzioni riferite al body di questi bassi in arrivo dal brand di Keith Roscoe, celebre liutaio del North Carolina (Usa): i body, infatti, lavorati da monoblocchi, possono essere richiesti in Spanish Cedar, Mahogany, Swamp Ash, Burl Myrtle, e rivestiti da uno strato di legno di acero ancora più figurato, selezionabile tra Figured Maple, Flamed Maple, Quilted Maple, Birdseye Maple, Burl Maple, Burl Myrtle e Cocobolo.
Ma non è tutto. Il bassista che desidera uno strumento dal look eccezionale, può richiedere il top in Quilted, Figured e Flame Maple di qualità “Exhibition Grade Top”. Come se non bastasse, è possibile far rivestire completamente il body con un legno esotico di eccellente qualità: insomma, Roscoe importa legni da tutto il mondo, dotati di venature straordinarie.

Non da meno sono le opzioni riferite alla tastiera dei bassi Roscoe: è possibile infatti richiederla in Spalted Purple Heart, Rosewood, Ebony, Maple, Birdseye Maple, Diamondwood e Birdseye Diamondwood. (Disponibili anche le tastiere illuminate da Led). Il capotasto può ...
l'articolo continua  
essere richiesto in Graph-Tech (grafite) o in Estate Ivory (avorio), entrambi rigorosamente lavorati a mano. Meccaniche e ponte disponibili nelle tre versioni cromata, cromata nera o dorata.

L’elettronica è rigorosamente Bartolini: unica ulteriore opzione, Aguilar… niente male davvero! Possono essere richiesti i circuiti Bartolini 2-way Standard Eq (alimentato a 9 volt), oppure Bartolini 3-way Eq con controllo dei medi (alimentato a 18 volt), oppure ancora Aguilar 2-way Preamp (alimentato a 18 volt).

Suggerita la custodia rigida proposta nella leggerissima versione Custom Ultra-Light Roscoe Case.

Quattro le linee costruttive – Standard, Standard Plus, Signature e Custom – per questi bassi realizzati dallo stesso Keith Roscoe che ha organizzato una joint-venture con un ulteriore liutaio molto apprezzato: Gene Baker, fondatore del marchio b3. Entrambi realizzano pregiati strumenti contando sul loro know-how di liutai di lunga data ed avvalendosi di macchinari enormi e di grande precisione (vedi la nota Plek Work Station).

www.roscoeguitars.com

Roscoe Basses – Roster
Sono parecchi i nomi altisonanti del basso elettrico a testimoniare la qualità di questo brand, tra essi: Jimmy Haslip (YellowJackets), Hamos Heller (Taylor Swift), Jamareo Artis (Bruno Mars), Dave Nowak (Lindsey Bryant), Keith Horne, Scott Jones, Tom Beaupre, Vail Johnson


© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154