NITA STRAUSS CONTROLLED CHAOS

di Steve Rosen
01 gennaio 2019

intervista

Nita Strauss
Nita Strauss
CONTROLLED CHAOS
Nel 2011 la rivista Guitar World ha menzionato Nita Strauss (classe 1986) come primo nome nella lista di donne chitarriste che tutti dovrebbero conoscere, ed in aggiunta a ciò la Strauss è stata anche l’unica donna a finire sulla copertina di Guitar World nel 2018. Ibanez l’ha recentemente premiata con la realizzazione della sua serie di strumenti Signature, celebrando così il lavoro di un’artista che nell’arco degli ultimi cinque anni non ha fatto altro che sciorinare assoli mozzafiato come lead guitar nella band di Alice Cooper.

Non c’è da sorprendersi che Nita Strauss abbia ottenuto tutti questi riconoscimenti, perché la sua passione e la sua tecnica sono seconde soltanto a quelle dei suoi eroi - come Vai e Satriani ad esempio - dai quali ha preso a prestito svariati elementi per poi mescolarli in uno stile personale ed originale. Su Controlled Chaos, il suo primo album in studio come solista, Nita mette in mostra tutte le sue qualità in una serie di brani che spaziano fra ballad acustiche e jam frenetiche.

Tutto è nato in maniera molto spontanea – ci ha detto la Strauss – Sono una musicista molto emozionale, e...

l'articolo continua...

Sei già registrato e abbonato?
accedi per leggere l'articolo completo

Podcast

Album del mese

MONTROSE
I Got The Fire
Hear No Evil Recordings

Voglia di hard rock vibrante e muscolare? Magari di taglio seventies e dal piglio sfacciatamente americano? Il gioco è fatto. Senza scomodare la DeLorean di...

SCOTT METZGER
Too Close To Reason
Royal Potato Family

Capita a volte di imbattersi in dischi tanto belli quanto poco noti al grande pubblico, conosciuti per lo più da addetti ai lavori o da...

WILCO
Cruel Country
dBpm Records  

Immaginate uno studio di registrazione pieno zeppo di amplificatori, tastiere, chitarre di ogni tipo, strumenti bizzarri e ricercate apparecchiature d’epoca. ...