BILLY F GIBBONS THE BIG BAD BLUES

Francesco Sicheri 01 set 2018
William Frederick Gibbons, nato a Houston nel dicembre del 1949, non è soltanto uno dei chitarristi più venerati nella storia delle sei corde, quanto piuttosto un’entità inafferrabile che ha qualcosa a che spartire con la magia. Mani callose di quelle che possono competere direttamente con il lavoro maturato in campagna, un buon gusto per carrozzerie di classe e motori potenti, ed infine una spropositata cultura musicale a supportare una carriera che da 50 anni a questa parte fa scuola a sé.

Billy F Gibbons non ha certo bisogno di presentazioni: il sound che lo contraddistingue lo precede ovunque egli metta piede. Eppure il Reverendo è una di quelle persone in grado di regalare continue sorprese, in primis la spontanea felicità con cui discute di ogni questione riguardante la sua lunga e inarrivabile carriera.

A partire dalla famosa barba passando per i vari copricapo, per arrivare infine al parlare di sé stesso con il plurale maiestatis: Billy Gibbons non è uguale a nessuno. L’universo che risponde al suo nome fa spesso sorridere per quanto colorite e strabordanti possano essere le sue proiezioni, ma la realtà è che dietro la gioiosa parata di brillantini che quotidianamente esplode sul palcocenico, si cela ...
l'articolo continua  

info intervista

ZZTop
Billy F Gibbons
The Big Bad Blues

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154