FENDER Joe Strummer Telecaster

di Redazione
13 settembre 2022
E’ con la sua Telecaster 1966 che Joe Strummer ha scolpito indelebili capitoli della storia del punk; ora Fender dà vita proprio a quella Telecaster, ripercorrendone i singoli dettagli e completandola con un paio di pickup Road Worn Custom-Voiced ‘60 ed una finitura Relic.

Body in ontano, manico in acero con la sezione a C adottata nella metà dei Sessanta (con piastra sul retro a riprodurre la sagoma di Strummer). Tastiera in palissandro, 21 tasti vintage, radius 7,25”, ponte Telecaster con sellette in stile vintage, l’odierna Joe Strummer Telecaster, consegna la sua peculiare voce tramite due single coil Custom J Strummer ‘60 nelle posizioni ponte e manico. Switch a 3 posizioni e controlli Master Volume e Master Tone. Tutto a ricreare il vissuto in termini di equipaggiamento di bordo ed un suono iconografico che ha caratterizzato l’epoca del punk.
Prezzo: Euro 1.899,00

Fender official website



l'articolo continua...

A Londra, nel 1976, Joe Strummer (all’anagrafe John Graham Mellor, classe 1952, scomparso nel 2002) mette insieme The Clash, la punk band britannica che, aggiungendo a una irriverente ricetta sonora una sapiente mescola di reggae, ska, dub e rockabilly, darà vita alla cosiddetta era post-punk.
Nel 1977 Joe Strummer (voce/chitarra ritmica), Mick Jones (voce/chitarra lead), Paul Simon (basso) e Nicky “Topper” Headon (batteria) registrano il loro omonimo debutto, seguito da "Give ‘Em Enough Rope" (1978), quindi da "London Calling" (1979), l’album che condurrà The Clash alla storia. (Venderà 5 milioni di copie nel globo). Tre ulteriori acclamati album faranno seguito poi, nel 1986 lo split.


Joe Strummer 002: The Mescaleros Years
In uscita il 16 settembre 2022 su Dark Horse Records, è il primo boxset a raccogliere materiale di Joe Strummer e i Mescaleros, la sua band venuta dopo i Clash.
Nel boxset versioni rimasterizzate dei tre album in studio della band, oltre che gli inediti primi 15 demo scritti e suonati da Strummer per la band, tra cui “Ocean Of Dreams” in cui appare anche Steve Jones dei Sex Pistols alla chitarra. Inoltre, numerose outtake di tracce diverse registrate da Strummer con la band. Si aggiungono interviste con amici di Joe, collaboratori e compagni di band, nonché annotazioni, testi e disegni di Strummer tratti dall’archivio dell’artista e mai pubblicati prima d’ora. L’opera sarà disponibile in due versioni: 4CD + libro di 72 pagine, oppure 7LP + libro di 32 pagine più art print esclusivo in formato 12”x12”.

Pre-order qui:
Dark Horse Records



Podcast

Album del mese

SCOTT METZGER
Too Close To Reason
Royal Potato Family

Capita a volte di imbattersi in dischi tanto belli quanto poco noti al grande pubblico, conosciuti per lo più da addetti ai lavori o da...

WILCO
Cruel Country
dBpm Records  

Immaginate uno studio di registrazione pieno zeppo di amplificatori, tastiere, chitarre di ogni tipo, strumenti bizzarri e ricercate apparecchiature d’epoca. ...

Ben Harper
Bloodline Maintenance
Chrysalis Records

Quando, nell’autunno del 2020, lo abbiamo intervistato in occasione dell’uscita di Winter Is For Lovers, Ben Harper ci aveva confidato che il suo album successivo...