FENDER Mustang Micro Amp: un amplificatore per chitarra tascabile

di Redazione
25 novembre 2021
Il nuovo Fender Mustang Micro si avvantaggia della vasta gamma di timbriche della popolare serie di amplificatori Mustang; si collega direttamente alla chitarra o basso, si connette con le cuffie, e diventa un reale amplificatore portatile per suonare in ogni dove.

Fender official website

Processore del segnale integrato, dunque nessuna necessità di ricercare il proprio suono tramite device esterni, 12 modelli di amp (dalle timbriche più tradizionali a quelle dei generi estremi) tra cui esplorare, e 12 effetti di modulazione (delay, reverb) per plasmare ad hoc il proprio suono.
In buona sostanza, suonare e praticare anche in quelle situazioni che non sempre sono il proprio desk, la scuola, la sala prove… è la missione del nuovo Fender Mustang Micro rivolta a tutti i musicisti, professionisti inclusi.

Mustang Micro genera una rotazione di 270 gradi: per la compatibilità con lo shape di gran parte delle chitarre e bassi in circolazione, e per gli aggiustamenti al-volo, mentre si suona. E’ dotato di batterie al litio ricaricabili via USB e supporta anche l’audio via Bluetooth, affinché ci possa connettere con dispositivi mobili, tablet o computer per praticare con le proprie basi/song.

Collegare Fender Mustang Micro alla chitarra o basso, connettere le cuffie (o earbuds), scegliere il setting...

l'articolo continua...

di amp ed effetti, ed il gioco è fatto: suono in cuffia, tocco responsivo e feel privo di latenza.


Podcast

Album del mese

U2
Achtung Baby 30th Anniversary Edition
Island Records

Esattamente 30 anni fa usciva "Achtung Baby" che lo stesso Bono descriveva come “il suono di quattro uomini che abbattono Joshua Tree...” L'album si guadagna...

The War On Drugs
I Don’t Live Here Anymore
Atlantic

Che siano sempre in movimento, alla costante ricerca della perfetta sintesi sonora, che abbiano fatto un lungo viaggio e che ancora non abbiano alcuna intenzione...

HUSQWARNAH
Front Toward Enemy
Fuel Records

Si sono ascoltate così tante, e così diversificate, incarnazioni della cosiddetta “formula” death metal, che sembra quasi impossibile riuscire a rintracciarne le origini se...