EBS ridisegna e rinfresca due storici pedali: OctaBass e BassIQ

Redazione 06 nov 2019
EBS, il marchio svedese tanto apprezzato dai musicisti dai palati più fini, rinfresca il progetto di due storici pedali per basso e li inserisce nella Blue Label Series. Si tratta del celebre OctaBass lanciato nel 1992 e del BassIQ.
Nel video qui a lato Henrick Linder e Aerik Arkö provano i due neonati pedali.

EBS official website

Chassis neri a riprendere l’attuale e snello design dei pedali EBS, e prese jack laterali rientrate a ridurre di circa il 12% lo spazio in pedaliera: questi i parametri riferiti al nuovo look dei due OctaBass e BassIQ. In quanto ai circuiti interni, è qui che sono avvenuti i cambiamenti di maggior sostanza. Il nuovo OctaBass viene dotato infatti dello switch Hi/Low per ottimizzare il tracking nelle porzioni della tastiera dedicate ai tasti più alti e ai più bassi, mentre la sensibilità del controllo Tone ne consente la messa a fuoco perfetta per il proprio sound. Dal canto suo, il nuovo BassIQ consente di passare agilmente dai suoni classici dell’auto-wah al più aggressivo ed asfittico synth-sound, con una definizione e peso straordinari.

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154