Kleissonic Howl Phaser Pedal

Silvio Angelini 10 ott 2019
L’effetto Phaser ha sempre vantato sostenitori e detrattori… Tony Banks (Genesis) lo ha addirittura utilizzato per il suo Hammond al posto del Leslie, mentre Ritchie Blackmore, invece, lo ha utilizzato solo un paio di volte con i Deep Purple.
Il Phaser è un effetto che altera il suono dello strumento collegato andando a sommarlo ad una copia di esso (fuori fase). Solitamente questo effetto di sfasamento viene evidenziato tramite l’oscillazione lungo tutta la gamma delle frequenze di un LFO, Low Frequency Oscillator (oscillatore a bassa frequenza). Tuttavia, la ripetizione continua di tale effetto tramite la velocità dell’LFO impostata, dopo un po’ può divenire noiosa: questo continuo sali-scendi del suono effettato diventa una distrazione ed anche un impedimento a livello espressivo, poiché non in grado di assecondare l’evoluzione delle dinamiche di un dato brano suonato. Insomma, essere schiavi di un oscillatore non è esattamente cosa da chitarristi!

Kleissonic Pedals official website

Con il pedale Howl costruito dal greco Theodoros Kleissonic, questo impedimento (limitazione) è stato eliminato. L’effetto Phaser non è pilotato da un oscillatore, ma dalla funzione Sweep gestibile tramite una grossa manopola rotativa posizionata sul frontale del pedale. Tramite essa è possibile impostare manualmente il punto di phasing e, ancora meglio, ...
l'articolo continua  
gestirlo tramite un pedale espressione (non in dotazione), proprio come si farebbe con un wha-wha.

In realtà questo Phaser a manopola non è una novità assoluta: in passato c’era stato il mitico Bad Stone della newyorkese Electro-Harmonix ed anche il costosissimo MF-103 della Moog. Strumenti antichi! Il Kleissonic Howl offre oggi diverse caratteristiche di intervento in più del Bad Stone e costa meno dell’MF-103. Anche il suono che origina è più ampio e ricco di armoniche interessanti rispetto ai pedali Phaser del passato, ed inoltre è saturabile (tramite il controllo Gain sul frontale) restituendo un effetto fuzz particolarmente apprezzabile. Non esagerato, ma molto aperto e frizzante.

Il circuito interno del Kleissonic Howl è molto semplice, ben realizzato e impiantato solidalmente con i potenziometri, mentre le prese jack sono separate dal circuito e collegate tramite cavi liberi. Questo per evitare vibrazioni e le possibili rotture della piastra interna dovute a un massiccio utilizzo dei jack durante il montaggio e smontaggio degli strumenti sul palco.
Nota – Come in tutti i circuiti Phaser, anche questo pedale è dotato di trimmer interni (collegati con il potenziometro Sweep sul frontale) affinché impostare e calibrare l’effetto di phasing all’interno dello spettro delle frequenze desiderate. (Cosa possibile, e più agile, utilizzando un pedale espressione…)

Ottimo pedale, solido ed utilizzabile con tutti gli strumenti: unico neo? Avrebbe potuto contemplare anche un pedale espressione. Muovere il punto di phasing manualmente tramite il potenziometro Sweep, certamente non è così pratico ed agile!

……………………………………………………………………………………………..
Howl Phaser Pedal – True bypass – Input Impedance: 820KOhm – Output Impedance: 10KOhm – Alimentazione: batteria/9-15 Volts DC – Power consumption: 15mA – Dimensioni (mm): 120x95x34 – Prezzo di listino: Euro 195,00





© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154