KEITH RICHARDS e il ritorno dei Rolling Stones

di Ken Summit
01 luglio 2022

photo credits: Rolling Stones Official

intervista

Rolling Stones
Keith Richards
Sixty
C’è qualcosa di molto rassicurante nel sapere che Keith Richards sta bene. La sua presenza nel mondo svolge un ruolo simile a quello di una forza “equilibratrice”, un po’ come se con ogni nuovo giorno speso sulla terra Keith riuscisse a bilanciare i tanti sopprusi dell’umanità.

Di Keith il mondo ne ha veramente bisogno, un po’ come si ha bisogno dell’aria, non tanto per l’intrattenimento che ci regala in forma continuativa, quanto più per l’estrema schiettezza ed onestà intellettuale che lo caratterizzano da sempre. Non c’è peripezia o giorno buio della sua vita che Keitch Richards non sia disposto a rivivere con la massima naturalezza e onestà, e questo fa sì che ogni sua frase, ed ogni suo gesto, siano intrisi dell’unico tipo di saggezza che vale veramente seguire: l’esperienza.

Ogni ruga, ogni graffio ed ogni callo sono una storia per il buon Keith, che, a 78 anni suonati (in tutti i sensi), non vede proprio alcun motivo per smettere di fare quel lavoro che si è “inventato” ormai sessant’anni fa.

Classe 1943, con la sua risata beffarda e al suono di una Telecaster martoriata, Keith Richards ha fatto ballare il mondo intero insieme agli Stones. Impossibile anche solo provare a...

l'articolo continua...

Sei già registrato e abbonato?
accedi per leggere l'articolo completo

Podcast

Album del mese

GARY MOORE
Different Beat
BMG

Anno 1999 – Con il controverso "Different Beat" Gary Moore si avventura tra suoni sintetici, ritmi dance e campionamenti, allontanandosi dai territori del blues...

NICKELBACK
Get Rollin'
BMG

Raccogliendo 15 brani solidi, congrui, genuinamente rock e con un’anima melodica sempre ben in evidenza, l’album apre con San Quentin, il singolo radio-friendly che ha...

BUDDY GUY
The Blues Don’t Lie
RCA Records

L’ho promesso a tutti loro – B.B., Muddy, Sonny Boy… – sino a quando rimarrò in vita, farò di tutto per tenere vivo il blues....