Michael Schenker Fest, "Resurrection"

Gianmaria Scattolin 01 mar 2018
Michael Schenker si pone senza dubbio tra i riferimenti della chitarra heavy metal: uno che, sin dagli anni Settanta, riesce a ipnotizzare l’audience con il suo personalissimo modo di suonare e intendere la chitarra. Come dice lui stesso, “The art of lead guitar with pure self expression...” e come testimonia "Resurrection", il nuovo album in uscita il 2 marzo ...

Rispettato e riverito da intere generazioni di chitarristi, Michael Schenker (classe 1955) fa parte degli Scorpions della prima ora, contribuendo alla realizzazione di alcuni loro brani divenuti dei classici (Lovedrive, Coast To Coast eHoliday ). A metà dei Settanta è negli UFO e scrive hit comeDoctor Doctor eRock Bottom : la sua fama si impenna e la sua reputazione diviene indelebile.

Nel 1979 il “German Wunderkind” decide di dive ntare il boss di se stesso: dà vita al Michael Schenker Group (aka M.S.G) e pub blica indiscussi caposaldi dell’ heavy metal (Assault Attack, Built To Destroy ed il liveOne Night At Budokan ), a cui seguono alcune perle dei McAuley Schenker Group (Perfect Timing eSave Yourself ...) Una incredibile sequenza di successi ...
l'articolo continua  

info intervista

Michael Schenker Fest
Michael Schenker
Resurrection

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154