IGGY POP Post Pop Depression

Francesco Sicheri 26 mag 2016
Si intitola "Post Pop Depression" il nuovo album di Iggy Pop. 17esimo capitolo discografico di una carriera turbolenta e irrequieta, registrato a Joshua Tree nel deserto californiano, l’Iguana ne affida la produzione a Josh Homme, il chitarrista/leader dei Queens Of The Stone Age. Il risultato? Un album che soddisfa anche i palati più snob...

Personaggio controverso, che ha bazzicato le strade del punk rock, garage rock e new wave, Iggy Pop difficilmente è riuscito a mettere tutti d’accordo: eppure la sua carriera di solista non solo è costellata di buoni album, spesso snobbati al momento dell’uscita per essere rivalutati qualche anno dopo, ma sin dai primi anni si è alimentata di un moto di rivoluzione violento e nevrotico che probabilmente è uno dei principali responsabili del suo approdo al 2016 con un album così solido come il nuovo Post Pop Depression.

tracklist


– 1. Break Into Your Heart
– 2. Gardenia
– 3. American Valhalla
– 4. In The Lobby
– 5. Sunday
– 6. Vulture
– 7. German Days
– 8. Chocolate Drops
– 9. Paraguay

Le derive di eccessi dell’Iguana statunitense (classe 1947) hanno contribuito a crearne il fenomeno ma, in buona parte, lo ...
l'articolo continua  

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154