Sting, candidato agli Oscar per il brano “The Empty Chair”

Redazione 25 gen 2017
Dopo il successo del primo singolo “I Can’t Stop Thinking About You”, Sting torna con il nuovo “One Fine Day”, in programmazione radiofonica da venerdì 27 gennaio. Entrambi i singoli sono tratti da “57th & 9th”, l’album pubblicato lo scorso novembre che l’artista presenterà live al pubblico italiano a marzo a Milano.

L’album è stato registrato da Sting con gli storici sodali – Dominic Miller (chitarra) e  Vinnie Colaiuta (batteria) – e con la collaborazione con il batterista Josh Freese (Nine Inch Nails, Guns n’ Roses), il chitarrista Lyle Workman ed i The Last Bandoleros, la band tex-mex di San Antonio.

23 marzo 2017 – Milano – Fabrique

È di ieri la notizia della candidatura agli Oscar per Sting e Josh Ralph per il brano “The Empty Chair”, che fa parte della colonna sonora del documentario titolato “Jim: The James Foley Story”, la storia del giornalista ucciso nel 2014 dall’ISIS ed è inserito nell’ultimo disco di Sting.

Racconta Sting a proposito di questo progetto: “Ralph mi invitò nel suo studio a Chinatown per farmi vedere il film…mi sconvolse! Mi chiese: “vuoi scrivere una canzone per questo film?” – Risposi che forse non ero in grado di farlo… il ...
l'articolo continua  
film mi aveva troppo sconvolto...” Invece, la metafora centrale su cui costruire una canzone arrivò la sera stessa, dopo che Sting mostrò quel film a sua moglie.
Dichiara Sting: “consegnai la song a Josh il giorno successivo!”


© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154