AVENGED SEVENFOLD Zacky Vengeance & Synyster Gates Hail To The King

Paolo Battigelli 01 lug 2016
Per gli Avenged Sevenfold, dopo un anno e più di silenzio, è venuto il momento di mostrare i muscoli. “O la va o la spacca”, devono aver pensato Synyster Gates, Zacky Vengeance e compagni alla vigilia dell’uscita del nuovo album Hail To The King...

La band americana si trova in bilico tra l’essere un peso massimo del metal rock in grado di riempire arene da migliaia di posti e il favoleggiato “livello superiore”, quel club riservato a pochi eletti capaci di mandare in tilt le prevendite di immensi stadi: per capirci, il regno di band come Metallica, Iron Maiden e Guns’n’Roses.Con tale obiettivo ben chiaro in mente, il quintetto di Huntington Beach si vede “costretto” a realizzare un piccolo capolavoro, un classic album.

Non solo. Per riuscirsi, gli Avenged devono superare l’ostacolo della prematura perdita del batterista/compositore Jimmy The Rev Sullivan (coautore di classici come Welcome To The Family, Almost Easy e Afterlife). Molti dunque gli interrogativi, ma una certezza: qualsiasi strada avrebbero percorso sarebbe stata dannatamente impervia e irta di ostacoli.

Oggi, con Hail To The King nel cd player e un tour che si conferma di grandissimo successo, ...
l'articolo continua  

info intervista

AVENGED SEVENFOLD
Zacky Vengeance & Synyster Gates
Hail To The King

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154