Steve Wilson arriva in Italia a febbraio

Rossana Pasturenzi 08 set 2017
E’ uscito il 18 agosto “To The Bone”, e viene già indicato come un album pop modernista gloriosamente dinamico, proprio come immaginato da Steve Wilson, definito il più grande artista underground britannico.

Fondendo rock futurista, elettronica spettrale e chitarre vorticose, “To The Bone” è l’omaggio di Steven Wilson agli album progressive pop più importanti della sua giovinezza, come "So" di Peter Gabriel, "Colour of Spring" dei Talk Talk e "Seeds of Love" dei Tears For Fears. 11 brani con i testi che virano dal caos paranoico dell’era della post-verità, alle acute e severe osservazioni sulla vita quotidiana dei fondamentalisti religiosi, ed una generosa dose di fuga dalla realtà ad occhi aperti. Musicale e melodico, è un album che lascia stupefatti: una istantanea in alta definizione degli sconcertanti tempi in cui viviamo...
 
“To The Bone” è il primo album di Steven Wilson dopo il signing con Caroline International Records (distribuzione Universal) – la medesima etichetta di Iggy Pop, Underworld, Thurston Moore, Glass Animals – ed è il seguito di "Hand. Cannot. Erase" del  2015.  
["a smart, soulful and immersive work of art" – The Guardian 5*]

Fondatore e pilastro dei Porcupine Tree, Steven Wilson ha pubblicato il suo primo album da solista (“Insurgentes”) nel 2008. Sarà in Italia a febbraio 2018.
 
 
Steven Wilson in Italia
 
09 febbraio 2018 – Milano ...
l'articolo continua  
– Teatro degli Arcimboldi                
10 febbraio 2018 – Roma – Atlantico    
                                                                
(www.vertigo.co.it)

(www.vertigo.co.it)

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154