Sepultura, a gennaio esce “Machine Messiah”

Redazione 12 dic 2016
E’ ispirato alla robotizzazione della nostra società e si intitola “Machine Messiah”. Esce il 13 gennaio 2017 e sfodera potenza e grinta all’ennesima potenza, ma anche parecchi spunti di riflessione. Stiamo parlando dei Sepultura, iconica band brasiliana di heavy metal…

Dichiara Andreas Kisser: “Il brano ‘I Am The Enemy' è uno degli ultimi che abbiamo composto prima di andare in Svezia a registrare il disco. È molto semplice e diretto, con una forte influenza tratta dalla scena hardcore degli anni ‘90. Il testo parla di noi esseri umani con i concetti e preconcetti radicati nella nostra testa dalla religione, dall’educazione, dall’ambiente circostante e dalle nostre esperienze. Noi siamo il problema e la soluzione al tempo stesso… Non dobbiamo prendercela con nessuno se non con noi stessi, il nostro vero nemico! Bisogna guardarsi in faccia, ripensare alla propria esistenza e cogliere l’occasione di creare un mondo migliore per noi stessi. Stiamo già suonando questo brano in giro e la reazione del pubblico è straordinaria. Voi nel contempo potete ascoltare la versione di studio col volume a palla!...”

SEPULTURA lineup
Derrick Green (vocal)- Andreas Kisser (guitar) – Paulo Jr. (bass) – Eloy Casagrande ...
l'articolo continua  
(drum)

I Sepultura saranno in concerto con Kreator, Soilwork e Aborted
il 21 febbraio 2017 al Live Club di Trezzo Sull’Adda (Mi)
  
“Machine Messiah” (Nuclear Blast Records/Warner) è stato prodotto dalla band stessa, in collaborazione con Jens Borgen (Soilwork, Opeth, Katatonia, Amon Amarth) e registrato presso i Fascination Street Studios di Örebro (Svezia).

“Machine Messiah” - tracklist
1. Machine Messiah
2. I Am The Enemy
3. Phantom Self
4. Alethea
5. Iceberg Dances
6. Sworn Oath
7. Resistant Parasites
8. Silent Violence
9. Vandals Nest
10. Cyber God

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154