Gregg Kofi Brown: autobiografia e greatest hits in arrivo

Francesco Sicheri 16 giu 2016
Conosciuto perlopiù per il suo lavoro con gli Osibisa, una delle prime (se non la prima) band africane a raggiungere il successo nel music business occidentale, Gregg Kofi Brown si è fatto largo nel corso degli anni grazie ad uno stile chitarristico inconfondibile, così come grazie ad un importante lavoro nelle vesti di produttore.

Gonzo Multimedia UK ha da poco pubblicato l'album “Rock 'n' Roll And UFOs”, una raccolta dei brani più significativi della carriera di Gregg Kofi Brown, che sarà affiancata a breve da un volume autobiografico dallo stesso titolo.

Gregg ha affermato:
«My anthology album draws on the musical talents that have helped to drive my career from the beginning to the present. Great creative musicians who just happen to be my friends have contributed to this historical album such as: Dominic Miller (Sting), John Rabbit Bundrick (The Who, Free, Bob Marley), Gus Isidore (Seal), Osibisa, Kari Bannerman (Ronnie Laws, Ibibio Sound Machine), Novecento (Billy Cobham, Chaka Khan) and Pauline Henry (The Chimes) to name but a few.»

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154