Sting: "I Can’t Stop Thinking About You" anticipa il nuovo album

Redazione 04 set 2016
Parte ora in rotazione radiofonica I Can’t Stop Thinking About You, il singolo che anticipa 57th & 9th il nuovo album di STING in uscita l’11 novembre 2016.

Prodotto da Martin Kierszenbaum per Cherry Tree Records/Universal Music, 57th & 9th prende il nome dell’angolo di due strade di Manhattan che Sting ha percorso tutti i giorni per andare in studio (Hell’s Kitchen Studio). Previsto in formato cd standard, ma anche in versione Deluxe (3 bonus track in aggiunta) e Super Deluxe (3 bonus track in aggiunta, riflessioni scritte da Sting, dvd con intervista esclusiva, live performance con The Last Bandoleros e fotografie da collezione)

ASCOLTA IL BRANO

“Ci sono stili differenti in questo disco e c’è molto R&R. E’ un album che vive di sentimenti spontanei; esattamente come è stato suonato e realizzato Tutto è avvenuto in modo molto veloce, non ci sono raffinatezze, ma energia. Sono molto felice…” – racconta Sting – “la mia idea è di cercare sempre di sorprendermi e sorprendere le persone con cui lavoro e, spero, gli ascoltatori…”

Se c’è un tema che conduce i testi dell’album, è l’idea del viaggio, del movimento e di un certo richiamo dell’incognito – come ...
l'articolo continua  
ha detto Sting – concetti che appaiono evidenti nell’autobiografico brano Heading South On The Great North Road ed in Inshallah che racconta dei migranti in viaggio per l’Europa.
Fra gli episodi della scaletta vi è 50.000, il brano che Sting ha scritto subito dopo la scomparsa di Prince. Come egli ha raccontato: “una riflessione sullo shock che si prova per la perdita di un’icona culturale...”

Sting ha realizzato i 10 brani racchiusi nell’album accanto agli amici di vecchia data – Vinnie Colaiuta (drum) e Dominic Miller (guitar) – a cui si sono aggiunti gli interventi di Josh Freese (il celebre drummer con Nine Inc Nails e Guns ‘n Roses), Lyle Workman (guitar), Jerry Fuentes e Diego Navaira dei San Antonio The Last Bandoleros (la formazione tex-mex con cui Sting si è esibito di recente al Jimmy Kemmel Live).

Compositore, cantante, autore, attore, attivista, Sting è nato nel 1951 a Newcastle (Gran Bretagna). Nel 1977 si è trasferito a Londra, dove ha formato i Police con Stewart Copeland (drum) e Andy Summers (guitar). La band ha pubblicato 5 album, ottenuto 6 Grammy Awards e, nel 2003, è stata inserita nella prestigiosa Rock &Roll Hall of Fame. Dal 1985 Sting ha pubblicato 14 album da solista. Ha venduto quasi 100 milioni di album (spalmati tra la carriera di solista e con i Police); ottenuto 10 Grammy, un Golden Globe, un Emmy e tre nomination agli Oscar. E’ apparso in oltre 15 film ed è autore di 2 libri, tra cui la sua autobiografia best seller titolata Broken Music. La Rainforest Fund (l’organizzazione per i diritti umani che Sting ha fondato assieme a sua moglie Trudie Styler nel 1989) rispecchia il suo interesse ed impegno nella solidarietà universale.

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154