Black Sabbath Supersonic Years, in uscita l'8 giugno

Redazione 18 apr 2018
Esce l’8 giugno 2018 “Black Sabbath Supersonic Years – The Seventies Singles Box Set”, raccolta in edizione limitata dei singoli pubblicati nei Seventies dalla leggendaria band di Birmingham scioltasi lo scorso anno.

Sette i singoli che compongono il boxset, di cui cinque rarità: "Iron Man", "Sabbath Bloody Sabbath", "Am I Going Insane (Radio)", "Hard Road" e "Symptom Of The Universe. L’opera è completata da 10 nuove copertine esclusive, nuove note di copertina e narrazione della nascita dell’heavy metal.

L’opera, rimasterizzata da Andy Pearce (Black Sabbath, Kreator, Orange Goblin, Tankard) è già disponibile in preorder. (blacksabbath.pmstores.com)


• Disc 1: Evil Woman (Don’t You Play Your Games With Me)/Wicked World – 1970
• Disc 2: Paranoid/The Wizard – 1970
• Disc 3: Iron Man (Single Edit)/Electric Funeral – 1970
• Disc 4: Tomorrow’s Dream/Laguna Sunrise – 1972
• Disc 5: Sabbath Bloody Sabbath (Edited Version)/Changes – 1973
• Disc 6: Am I Going Insane (Radio) (Single Edit)/Hole In The Sky – 1975
• Disc 7: Gypsy/She’s Gone – 1976
• Disc 8: It’s Alright/Rock ‘N’ Roll Doctor – 1976
• Disc 9: Never Say Die/She’s Gone – 1978
• Disc 10: Hard Rock (Single Edit)/Symptom Of The Universe (German Single Edit) – 1978

Alla fine degli anni Sessanta, a Birmingham (Gran Bretagna), John “Ozzy” Osbourne (vocal), Tony Iommi ...
l'articolo continua  
(guitar), Geezer Butler (bass) e Bill Ward (drum) formano gli Earth e si esibiscono con un repertorio che spazia dal rock, al blues, alle cover di Hendrix, Beatles, Cream e Blue Cheer.
Il loro primo demo lo incidono nel 1968 e riscuote un certo successo nel giro dei pub inglesi. Da lì in poi, il loro raggio di azione si amplia e cattura l’attenzione di una audience sempre più vasta.
Cambiano il nome in Black Sabbath, che riflette gli interessi dei 4 musicisti britannici per l’occulto e il soprannaturale, i cui elementi grafici finiscono per apparire sulle copertine dei loro album, nei testi dei brani e nelle sonorità. Queste ultime divengono via via sempre più cupe, fino ad approdare ad un habitat allora inedito: il cosiddetto heavy metal, di cui sono i fondatori.
Il resto… è storia nota!


© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154