Phil Anselmo ed il nuovo album dei Superjoint Ritual

Redazione 20 ott 2016
Spesso sulla bocca dei fan per i motivi più controversi, Phil Anselmo non è certo fra i personaggi capaci d'adagiarsi sugli allori, e pertanto fa capolino fra le nostre pagine grazie ad un nuovo lotto d'inediti pronto ad essere pubblicato con uno dei suoi svariati side-project. Conosciuti legalmente soltanto come Superjoint, i Superjoint Ritual di Phil Anselmo stanno per tornare con un nuovo prodotto discografico.

"It won't sound any different, because myself, Jimmy and Kevin have always been the main writers in SUPERJOINT anyway, so, really — for the most part, really, me and Jimmy. So it shouldn't sound much different at all..." Stando a quanto Anselmo ha detto ai microfoni di Blabbermouth, il nuovo album dei Superjoint seguirà la linea di Use Once And Destroy (2002) e A Lethal Dose Of America Hatred (2003); proprio nei giorni scorsi il nuovo album ha avuto il suo battesimo di fuoco grazie all'uscita di un secondo singolo ed alla conferma del titolo ufficiale.

Il nuovo nato di casa Superjoint si chiamerà Caught Up In The Gears Of Application, anticipato in questi giorni dalla release del secondo singolo, "Ruin You", pubblicato a breve distanza da ...
l'articolo continua  
"Sociopathic Herd Delusion"

Il nuovo album è stato registrato dalla band negli studi Nodsferatu's Lair di New Orleans, di proprietà di Phil Anselmo; l'attuale lineup del gruppo è composta da: Philip Anselmo, Kevin Bond (Christ Inversion, Artimus Pyledriver) e Jimmy Bower (Down, Eyehategod) alle chitarre, Josè Manuel Gonzalez (Warbeast, Philip Anselmo & The Illegals), e dal bassista Stephen Taylor (Philip Anselmo & The Illegals, Woven Hand, 16 Horse Power).

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154