Count’s 77, "Soul Transfusion"

Susy Marinelli 01 mag 2017
I Count’s 77 si autodefiniscono una rock-revival-band: un appellativo che calza loro a pennello, vista la loro passione per l’hard rock ed il blues dei Settanta. Ispirandosi a Jimi Hendrix, ai Led Zeppelin ma anche agli Allmann Brothers, i Count’s 77 sono riusciti a guadagnarsi un buon successo e un folto seguito, soprattutto a Las Vegas, il loro quartier generale.

Soul Transfusion (Shrapnel Records) è il nuovo album della formazione del Nevada che arriva a poco più di due anni dal debutto omonimo e che vede un John Zito in gran spolvero.

In tandem con il collega e twin guitar Stoney Curtis, in Soul Transfusion Zito ci mette tutto sé stesso, scatenandosi con chitarra, slide e dobro, consegnando ai brani della scaletta una dose massiccia di grinta ed energia. Esattamente quel che il chitarrista fa sul palco con la sua John Zito Band, nel cui show (spesso in scena alla House of Blues e all’Hard Rock) ospita nomi celebri, come George Lynch, Alex Grossi, Joe Lynn Turner… come testimonia l’album titolato Lonely, Broke & Wasted.

Ma torniamo ai Count’s 77 (band lanciata da Mike Varney della Shrapnel Records), al loro Soul Transfusion ...
l'articolo continua  

info intervista

Count’s 77
John Zito
Soul Transfusion

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154