Schecter Al Jourgensen Signature Triton

Redazione 31 gen 2017
Tra le novità presentate da Schecter allo scorso Namm Show, vi è una solid body che non passa certo inosservata! Si tratta della Al Jourgensen Signature Triton dedicata al frontman dei Ministry, la band di Chicago a cui l’artista ha dato vita nel 1981.

Dipartite, rientri in organico e reunion sono le costanti della band di Jourgensen che si pone tra i paladini del cosiddetto industrial metal ed ha influenzato il filone bazzicato da Marilyn Manson, Nine Inch Nails e Fear Factory tra gli altri.

I Ministry sono capitanati da sempre dal suo fondatore, Al Jourgensen (classe 1958), a suo agio con pentagramma e palco, ed anche protagonista di numerosi side project.
Proprio a questo dinamico chitarrista/cantante (abile anche con tastiere, sax e tamburi…) Schecter dedica la la nuova Al Jourgensen Signature Triton: per un sound potente, definito e che non lascia scampo!

Al Jourgensen Signature Triton
Costruzione: Set-Neck – Body: mogano – Manico: Mogano (3 pezzi) con rinforzo in fibra di carbonio – Disegno manico: C Shape – Trussrod: regolabile – Tastiera: Ebano – Tasti: 22 X Jumbo – Scala: mm 628 – Nut: GraphTech XL Black Tusq – Meccaniche: Schecter Locking Gold – Pickup: Schecter Usa San Andreas – ...
l'articolo continua  
Controlli: Volume (push/pull) – Selettore: 3 posizioni – Ponte: TonePros T3Bt Tom/String thru body –



© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154