GUIDO DI LEONE TRIO A Lovely Flower for You (To Jim Hall)

Stefano Galvani 14 giu 2017
Pugliese, classe ‘64, Guido DiLeone è uno dei più affermati specialisti delle sei corde della scena jazz nostrana. Musicista con all'attivo numerose incisioni discografiche, in questo suo nuovo album sceglie di omaggiare il grande Jim Hall. L'incisione, dedicata alla rilettura delle composizioni del chitarrista americano, ha il merito di evidenziare molte delle qualità della scrittura di Hall, sempre raffinata e ricca di spunti tematici interessanti. Per realizzare questo lavoro DiLeone si avvale della collaborazione di Dario Deidda al basso e di Giovanni Scasciamacchia alla batteria; l'apporto di questi musicisti, in un trio che privilegia l'interplay strumentale, risulta fondamentale per la realizzazione del progetto.

Deidda ottiene dal suo basso un sound caldo e naturale e si rende autore di alcuni pregevoli interventi solistici, il drumming di Scasciamacchia è dinamico e dallo swing sempre funzionale agli equilibri del gruppo. Dal canto suo Di Leone, sicuramente memore della lezione di Hall, si produce in un sound chitarristico morbido e perfettamente in linea con la tradizione delle sei corde jazz. In apertura d’album il chitarrista pugliese rilegge in modo ispirato e coinvolgente lo standard Beautiful Love di V. Young, ed a seguire propone una composizione originale intitolata A lovely flower ...
l'articolo continua  

info recensione

GUIDO DI LEONE TRIO
A Lovely Flower for You (To Jim Hall)
Abeat Records
for you, che ricorda certe pagine acustiche di Pat Metheny.

Vi è spazio poi per delle interessanti rivisitazioni dei temi di Hall, tra questi citiamo: il dinamico e coinvolgente Slam, lo swingante Waltz News, ed infine il gioioso Down from Antigua. Il vertice del cd viene toccato, infine, con All across the city, dove in una intima atmosfera notturna trovano spazio le riuscite esibizioni solistiche di Deidda e Di Leone. In definitiva il trio in questione realizza un sentito e riuscito omaggio a Jim Hall, senza dubbio uno tra più importanti maestri della chitarra jazz, che merita di essere ricordato attraverso iniziative di questo genere oltre che, ovviamente, con l'ascolto delle sue composizioni.

© 2016 Il Volo Srl Editore - All rights reserved - Reg. Trib. n. 115 del 22.02.1988 - P.Iva 01780160154